sabato 4 maggio 2013

Le ho fatte tutte!

Riscaldare tutti gli avanzi possibili e immaginabili infrattati in frigorifero. FATTO.
Levare la pasta quando è ancora cruda: FATTO.
Levare la pasta cotta giusta ma senza sale. FATTO.
Passare lo straccio in sala e cucina senza aver chiuso in terrazza il gattone lascia-impronte. FATTO.


Dimenticare i panni tesi in terrazza col cielo che prometteva pioggia. FATTO.
Rimuovere completamente lo svuotamento delle tasche di pigiami e vestaglie da eventuali kleenex. FATTO!!!
Non sincerarsi che in lavatrice non siano rimasti eventuali pezzettini dei suddetti kleenex. FATTO.
Fare le scale del mio palazzo in punta dei piedi tipo ninja* e tenere pronta in mano la chiave della porta d'ingresso per evitare il placcaggio delle preoccupatissime vicine di casa che sotterrano di domande-diagnosi-lamentele-preghiere-benedizioni. FATTO.

Insomma, stendendo un velo su preoccupazione, disagio, solitudine e malinconia, ho pagato cara la mia inesperienza in questi primi giorni senza mia mami, ricoverata all'ospedale :(((

*da una vecchia canzone degli 883!!!

7 commenti:

  1. ora mi devi dire la canzone... credevo di conoscerle tutte quelle di Max ;)

    RispondiElimina
  2. :D :D :D La canzone è "Si inkazza - Questa casa non è un albergo", dal primo album mi pare!

    RispondiElimina
  3. Ehehehe...sbagliando si impara ;)
    In bocca al lupo per la mami...

    RispondiElimina
  4. Ti manca ancora uno step fondamentale: dimenticarti l'esistenza di qualcosa, tipo un frutto, per poi ritrovartelo trasformato in una nuova misteriosa forma di vita.
    Buona fortuna, ragazza.

    RispondiElimina
  5. Grazie per i commenti, ragazzi :D

    Zucchero Nero, l'unica cosa che mi sta impedendo di coltivare muffe è la smania nervosa (sto dragando ogni angolo della casa, frigo in testa), che però mi ha anche fatto fare le cose suddette. Poi lo scarso allenamento ha fatto il resto!! E dire che all'università facevo tutto in casa, anzi stiravo pure qualche panno!!

    Vanessa sloggata

    RispondiElimina
  6. ç__ç oh, su resisti! puoi farcela!

    RispondiElimina